ACCEDI AL CANALE WHATSAPP E RICEVI LE TOP NEWS DEL GIORNO:

ACCEDI AL CANALE
Teramo

Impianti di Prati di Tivo e Prato Selva tornano (di nuovo) a Finori

Sayonara Tortoreto

La storia infinita prosegue.

Il tribunale di Teramo ha infatti rigettato nelle scorse ore la richiesta di sospensiva della Gran Sasso Teramano contro l’ordinanza di sequestro. Tribunale che entrerà nel merito il prossimo 7 luglio ma, intanto, gli impianti di Prati di Tivo e Prato Selva sono stati riconsegnati al gestore scaduto Marco Finori che ne manterrà la custodia fino a quel momento.

Sulla riapertura per l’estate degli stessi, però, c’è attualmente un grosso punto interrogativo e per lo stesso Finori dipenderà anche da quanto riportato all’interno dell’ordinanza oltre ad una serie di autorizzazioni da richiedere ed avere in mano.

Insomma, c’è il rischio che a farne le spese, ancora una volta, siano i cittadini.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio