ACCEDI AL CANALE WHATSAPP E RICEVI LE TOP NEWS DEL GIORNO:

ACCEDI AL CANALE
Teramo

Morte di Flavia Di Bonaventura: l’investitore condannato a 7 anni

Sayonara Tortoreto

Roseto degli Abruzzi. Sette anni di reclusione per Davide De Felicibus, il cameriere di 34 anni di Atri, che il 22 agosto travolse e uccise Flavia Di Bonaventura, la 22enne di Roseto che tornava a casa in bicicletta assieme a due amici.

 

Nel rito abbreviato (che prevede la riduzione di un terzo della pena), celebrato oggi al tribunale di Teramo, il giovane è stato condannato a 7 anni di reclusione, all’interdizione perpetua ai pubblici uffici, alla revoca della patente di guida e al risarcimento alle parti civili, la vittima e gli altri due giovani investiti, rappresentati dall’avvocato Claudio Iaconi.

In quella notte l’auto condotta da De Felicibus, senza assicurazione e con un tasso alcolemico superiore ai limiti di legge, travolse i tre ragazzi che stavano facendo ritorno a Roseto in bicicletta, dopo una serata trascorsa a Scerne di Pineto. La difesa dell’imputato, aveva chiesto l’assoluzione per De Felicibus, presente in aula. Il giudice Prudenzano, dopo una breve camera di consiglio, lo ha invece condannato a 7 anni. Il pm Dadivde Rosato aveva chiesto 6 anni e 8 mesi per omicidio stradale e 9 mesi per la guida in stato di ebbrezza.

 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio