Pescara

Tenta di corrompere i carabinieri offrendo una bottiglia di champagne: giovane denunciato a Penne

Sayonara Tortoreto

Penne. I Carabinieri lo fermano in auto e lui cerca di corromperli con lo stesso champagne costoso del quale non sa giustificare il possesso.

E’ avvenuto a Penne, dove i carabinieri della locale stazione hanno denunciato un 19enne pescarese già gravato da precedenti di polizia.

Durante un controllo alla circolazione stradale, infatti, quando i militari dell’Arma si sono avvicinato alla sua auto, il ragazzo ha assunto un atteggiamento sospetto e insofferente al controllo, al punto da spingere i carabinieri a procedere ad una perquisizione personale e veicolare.

Nell’auto i militari hanno trovato 2 pregiatissime bottiglie di champagne Dom Perignon Rose Vintage del 1982, del valore di mercato che oscilla tra i 900 ed i 1300 euro ciascuna. Il giovane, non riuscendo a giustificare la lecita provenienza delle costose bottiglie, dopo aver accampato varie scuse, ha tentato di far desistere i carabinieri offrendo loro, con fare spavaldo una bottiglia, chiedendo esplicitamente all’equipaggio di accettarla e interrompere i controlli.

L’unica cosa che ha ottenuto, però, è stato il sequestro penale delle bottiglie, alla luce delle risultanze rilevate nel corso del controllo e per le responsabilità emerse sul conto del giovane.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio