ACCEDI AL CANALE WHATSAPP E RICEVI LE TOP NEWS DEL GIORNO:

ACCEDI AL CANALE
Teramo

Il parroco della Cona a Teramo contro D’Alberto: “Non erano questi i patti”

Sayonara Tortoreto

Il Parroco della Parrocchia “Madonna della Cona” di Teramo, Don Giovanni Giorgio, ha scritto una lettera aperta indirizzata al sindaco uscente Gianguido D’Alberto dopo aver appreso che i lavori di rifacimento della strada che porta alla Chiesa, precedentemente programmati e autorizzati dal Vescovo, sarebbero stati cancellati.

L’allargamento della strada di accesso alla nuova da via Cona e l’installazione di alcuni lampioni per illuminare la via attualmente buia, come racconta il parroco nella lettera, sarebbero stati sostituiti dalla realizzazione di un marciapiede che sarà realizzato “al lato della strada con qualche lampioncino pedonale”.

“Signor Sindaco non erano questi i patti”, scrive Don Giovanni Giorgio che si dice “frustrato per l’accaduto, che ferisce non tanto me, quanto i concittadini che continueranno a lamentarsi perchè la strada di accesso alla chiesa nuova della Cona è troppo stretta! E le aree attorno alla chiesa sono al buio”.

Clicca per leggere la lettera


(Fonte foto: www.giorgiogiovanni.it)

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio