ACCEDI AL CANALE WHATSAPP E RICEVI LE TOP NEWS DEL GIORNO:

ACCEDI AL CANALE
Pescara

Parcheggi ridotti nell’area di risulta: Confcommercio Pescara vuole gli stalli su corso Vittorio

Sayonara Tortoreto

Pescara. Nella mattinata di oggi una delegazione della Confcommercio di Pescara, composta dal presidente Riccardo Padovano, dalla vicepresidente Vincenzina De Sanctis e dal presidente della Fipe/Bar Carlo Miccoli, ha incontrato il sindaco di Pescara Carlo Masci per individuare soluzioni al problema della riduzione del numero di parcheggi nell’area di risulta, accusata di creare notevoli problemi al commercio del centro cittadino.

“E’ stato un incontro proficuo dal quale sono emerse alcune soluzioni immediatamente attuabili per recuperare alcuni posti auto sia nell’area di risulta che nella zona prospiciente la Vecchia Stazione Ferroviaria”, riferisce Padovano, “In particolare dal sopralluogo effettuato è emersa la possibilità di recuperare circa settanta posti auto nella zona attualmente occupata dagli autobus a lunga percorrenza che stazionano in attesa della partenza, che potrebbero essere dislocati nell’area di parcheggio della Tua”.

Inoltre, prosegue il presidente di Confcommercio, “alcuni posti auto con sosta a trenta minuti, che sono stati persi nell’area prospiciente la Vecchia Stazione Ferroviaria potrebbero essere recuperati realizzando dei nuovi stalli, sempre con sosta trenta minuti, nel tratto di Corso Vittorio Emanuele che precede la stessa area della Vecchia Stazione venendo da nord”.

“Si tratta ovviamente di soluzioni che andrebbero a risolvere solo parzialmente il problema parcheggi che si è creato a causa dei lavori di bonifica nell’area di risulta ma sicuramente sarebbe il segnale da parte del Comune di Pescara di voler venire incontro alle istanze dei commercianti del centro che stanno facendo i conti con un netto calo della clientela dovuto sia alla mancanza di posti auto che ai cantieri ancora non conclusi su Corso Umberto”, sostiene ancora Padovano, che conclude: “In merito a questo ultimo punto il Sindaco di Pescara si è impegnato personalmente a sollecitare un’accelerazione dei lavori da parte delle imprese appaltatrici che possa portare alla conclusione del cantiere nel più breve tempo possibile”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio