ACCEDI AL CANALE WHATSAPP E RICEVI LE TOP NEWS DEL GIORNO:

ACCEDI AL CANALE
PescaraPrima Pagina

Mamma e figlia travolte dal treno: lutto cittadino a Montesilvano

Sayonara Tortoreto

Montesilvano. Lutto cittadino, a Montesilvano, dopo la morte di una donna e di sua figlia avvenuta ieri pomeriggio lungo i binari della ferrovia.

“In segno di profondo cordoglio, proclameremo il lutto cittadino per esprimere sentita partecipazione al dolore dei familiari e dei conoscenti delle vittime”, annuncia il sindaco Ottavio De Martinis, che aggiunge, “La triste e sconvolgente notizia dell’incidente, ci hanno indotto ad annullare i festeggiamenti previsti per la giornata di domani, 14 giugno”. Stasera, infatti, era prevista la festa per la rielezione del sindaco.

Le vittime sono una donna di 40 anni e sua figlia di 9, entrambe residenti nella cittadina adriatica, probabilmente di origini sudamericane: la dinamica dell’incidente è ancora in corso di accertamento, ma alcuni testimoni le avrebbero viste camminare con atteggiamento tranquillo, mano nella mano e sedersi su una panchina della banchina del binario 2 della stazione, poco prima che il  Frecciarossa partito da Pescara alle 17:53 e diretto a Milano le travolgesse a forte velocità.

Da chiarire, quindi, come è avvenuta la tragedia, senza escludere un gesto volontario da parte della donna. Sono servite alcune ore alla polizia scientifica per ricostruire la drammatica scena, con il treno che si è fermato sul ponte che scavalca il Saline, al confine con Città Sant’Angelo, diversi metri più a nord: è stato impossibile, infatti, per il macchinista, rimasto sotto shock, evitare di investirle. Tra chi ha assistito alla scena, scioccati a loro volta, la convinzione della volontarietà del gesto è diffusa, così come lo strazio per come si è consumata davanti ai loro occhi.

Il convoglio è rimasto fermo a lungo, rallentando l’intera linea Adriatica, e solo in serata sì è riuscito a identificare le due vittime. Saranno ora la polizia ferroviaria di Pescara e quella di Ancona a ricostruire i dettagli, con il fondamentale contributo delle telecamere presenti in stazione.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio