ACCEDI AL CANALE WHATSAPP E RICEVI LE TOP NEWS DEL GIORNO:

ACCEDI AL CANALE
Teramo

Pedibus a Roseto, le Guide del Borsacchio si appellano ai genitori

Sayonara Tortoreto

Da un anno i volontari delle guide del Borsacchio portano avanti il progetto Pedibus nelle scuole.

“E’ in sostanza un pullman a piedi fatto da volontari e giovani studenti e studentesse degli istituti comprensivi di Roseto”, spiegano in una nota. “Un modo semplice, tradizionale di educare alla sostenibilità e creare consapevolezza, socialità, inclusione e diffondere la mobilità sostenibile”.

“Oggi l’istituto comprensivo Roseto 1 ha deciso di organizzare un evento portando le loro alunne ed alunni in una tratta simbolica dalla Scuola Elementare G. D’Annunzio alla Villa Comunale. I docenti si sono resi disponibili in maniera encomiabile ad accompagnare così tante bambine e bambini lungo le strade di Roseto”.

“Condurre il Pedibus non è stato facile”, raccontano le Guide del Borsacchio. “Per garantire ogni giorno due tratte è stato necessario alternare oltre 40 volontari. L’auspicio è continuare e aumentare le tratte del progetto. Per fare questo serve il coinvolgimento delle famiglie e di volontari. Il tempo richiesto non è tanto ed il concetto del Pedibus verte proprio sui genitori. Invece che accompagnare singolarmente un figlio o una figlia tutti i giorni si può accompagnare più alunni un solo giorno ed affidare a un altro genitore il giorno seguente. Un modo per creare comunità e liberare tempo agli stessi genitori. Lanciamo quindi un appello. Contattateci ed aiutateci ad aiutare. Bastano 20 minuti la settimana di tempo”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio